Separazione e figli: come comportarsi? 4 consigli

Separazione e figli: come comportarsi?

Tra tutte le decisioni che una coppia è chiamata ad affrontare, la più ardua resta quella della separazione. Soprattutto se ci sono di mezzo i figli. E’ una decisione ardua perché va a spezzare un già delicato meccanismo che con fatica si era riusciti a mettere in piedi (quello dell’equilibrio familiare) e che avrà ripercussioni sui nostri bambini e sul nostro rapporto con loro.

Come cercare di rendere questo evento meno traumatico per tutti ma soprattutto per i figli? Cosa è o non è opportuno fare affinché i bambini accettino più serenamente possibile il distacco di mamma e papà? Ecco alcuni aspetti da chiarire…

Separazione e figli: cosa non fare assolutamente

Primo consiglio su separazione e figli: non ci sono responsabilità – sebbene voi genitori siate consapevoli che “qualcuno ha sbagliato” perché ha tradito, perché vuole rifarsi una vita, perché il sentimento si è affievolito o per tanti altri mille motivi, agli occhi dei bambini è opportuno raccontare la separazione come una decisione presa in comune - twitta questa frase! > . Alcuni potranno obiettare che gli si sta mentendo. Questo potrebbe essere in parte vero, ma di sicuro preservare l’immagine di entrambi i genitori eviterà a vostro figlio di incolpare l’uno o l’altro. Quale sarebbe il rischio in questo caso? Di non riuscire a creare un ambiente sereno che favorisca l’accettazione del distacco oltre che di usare i figli come strumento per il ripristino di questo legame. Questo non dovrebbe accadere…

Secondo consiglio su separazione e figli: non chiedete ai vostri bambini di “schierarsi” – alle volte ciò può avvenire anche in maniera involontaria ma su questo c’è da fare molta attenzione… I nostri figli sono frutto del nostro amore che può anche essere svanito ma non per questo possono diventare strumento per farlo riaffiorare…

Prima di proseguire, per favore, dì che ti piace

Separazione e figli: cosa cercare di fare

Terzo consiglio su separazione e figli: conservate le stesse abitudini (dove è possibile) – Se la mamma di solito mi accompagna a scuola e il papà in palestra lasciate che le cose restino così. Questo per i vostri bambini sarà un feedback positivo e li aiuterà a rasserenarsi avendo modo di notare che non tutto è cambiato.

Quarto consiglio su separazione e figli:  ricreate momenti di vita familiare – anche se qui ci sarebbe da aprire una mega parentesi… se il bambino è ben consapevole che il distacco è concreto e ha ben chiaro le intenzioni di mamma e papà, anche una passeggiata tutti insieme può aiutarlo a sentirsi più sereno. Altra cosa dicasi se il bambino ancora non accetta che ad un certo momento della giornata papà o mamma devono andare via e non possono più rimanere a casa come prima. In questo caso l’aver creato un’atmosfera familiare non farà altro che aumentare la tensione e il bambino molto probabilmente percepirà il genitore che va via come il “colpevole” di quella situazione.

Inutile dire che la collaborazione tra i genitori è la prima carta da giocarsi… I nostri figli non vanno coinvolti nei nostri distacchi ma solo nel nostro amore!

Conosco dell’amore solo i lati peggiori: il distacco da un incontro mai stato. [Aldo Busi, Aloha!!!!!, 1998]

Che ne pensi?

Social Mamma è anche tuo, condividi le tue esperienze con noi! Cosa pensi di Separazione e figli: come comportarsi? 4 consigli? Scrivilo qui sotto!
Parola chiave: separazione e figli