Paghetta ai figli: perché sì e a che condizioni

perché dare la paghetta ai figli

Paghetta ai figli sì o no? Diventare grandi vuol dire iniziare ad avere delle responsabilità e una di quelle più attese da bambini e ragazzi è quella di poter gestire i propri risparmi come gli adulti. Ecco che, crescendo, si inizia a fare i conti con la tanto attesa “paghetta”, magari anche in cambio di piccoli lavoretti domestici da sbrigare. Ma è giusto o no concederla?

Mai dare la paghetta ai figli in cambio di lavoretti in casa

Un “no” categorico ci viene dal New York Times: il giornalista Ron Lieber sostiene che i bambini vanno trattati come gli adulti soprattutto se agiamo per responsabilizzarli. E come noi non percepiamo nulla per il nostro impegno in casa, anche i nostri piccoli dovrebbero aiutarci senza aspettarsi nulla in cambio, soprattutto soldi! - twitta questa frase! >  Ma il giornalista sottolinea comunque l’importanza di affidare ai piccoli una somma di denaro da gestire in modo che comincino a capire la differenza tra ciò che desiderano e ciò di cui hanno realmente bisogno - twitta questa frase! > . Questo aiuterà i ragazzi, crescendo, a capire le conseguenze delle loro scelte e delle loro azioni.

Prima di proseguire, per favore, dì che ti piace

Famiglia è solidarietà, fiducia, sostegno reciproco

Noi di Social Mamma approviamo questa opinione: il valore della paghetta va molto al di là di quello dei soldi. Oltre ad aiutare i bambini a familiarizzare con le responsabilità, regala loro anche una sensazione positiva in termini di autostima in quanto conferisce la possibilità di poter scegliere.

Si sceglie come impiegare quei soldi, se spenderli subito o metterli da parte, si scelgono le proprie priorità, si valuta che alcune cose sono facilmente raggiungibili, mentre per altre occorre “sudare”.

Associare, però, la paghetta a dei lavoretti da fare in casa, per la mamma o per il papà, potrebbe generare altri significati: la famiglia è tale in quanto ognuno offre il suo contributo per quello che può e riesce a dare - twitta questa frase! > . Offre… appunto! La collaborazione in famiglia trasmette ai bambini valori di solidarietà, fiducia e sostegno reciproco. Valori che con il denaro hanno davvero poco a che fare! D’altronde:

“Chi crede che con il denaro si possa fare di tutto è indubbiamente pronto a fare di tutto per il denaro.” [H. Beauchesne]

Potrebbe interessarti anche un articolo su come spiegare il valore dei soldi ai bambini, leggilo qui »

Che ne pensi?

Social Mamma è anche tuo, condividi le tue esperienze con noi! Cosa pensi di Paghetta ai figli: perché sì e a che condizioni? Scrivilo qui sotto!
Parola chiave: paghetta ai figli