Mio marito mi picchia: trovare la forza di dire basta

mio marito mi picchia

Oggi Social Mamma vuole rivolgersi a tutte le donne che sono vittime di violenza e maltrattamenti fisici e psicologici, in particolar modo tra le mura domestiche.

Abbiamo cercato di immaginare i loro pensieri, i loro vissuti, le loro lacrime, la loro voglia di dire “Basta!“.

Prima di tutto, però, vi forniamo il link alla mappa per trovare il centro anti-violenza più vicino.

Mio marito mi picchia: a te che non riesci a dire “Basta!”

Mio marito mi picchia. Sentire le sue mani su di me, quelle che un tempo mi accarezzavano; sentire il suo disprezzo denigrare i miei sacrifici, sentire le sue urla chiedere, anzi pretendere; sentire che la vita ti attraversa senza che ne fai parte. Eppure sentire un senso di te…

Già, cosa ti da la forza di resistere nonostante tutto? Chi ti dà la voglia di credere che magari un giorno qualcosa cambierà? In cosa speri ogni volta, ma non succede mai?

Mio marito mi picchia. Per troppo tempo l’ho giustificato, per troppo tempo l’ho difeso. Ma ora non importa più quanto quei lividi segnino il mio corpo, ora mi accorgo che quelle ferite segnano ancora di più la mia anima, scavano dentro di me ogni giorno e non ci sono giustificazioni o scuse che tengano…

Ad un certo punto ti accorgi che lui non è più l’uomo che hai sposato, che la vostra convivenza è  un tormento, che tutto è cambiato ma che, soprattutto, sei cambiata tu…

In che senso? Cosa fai ora che prima non facevi? Permetti a qualcuno di pestarti, di disporre della tua vita a suo piacimento, di umiliarti, di ferirti, tutto questo per amore

Ma questo non è amore, questo è  egoismo, possesso, questa è una forma distorta di amore, questa è una personale interpretazione dell’amore… la più dolorosa per te…

Ti senti cambiata perché non dai più nessun valore a te stessa, perché hai fatto di ogni giorno una lotta alla sopravvivenza, perché vivi ma non esisti.

Mio marito mi picchia. Ma che fare? Che fare? Non posso di certo lasciare che mi massacri! E poi i bambini che fine faranno? Ma anche così mi chiedo… che vita è questa per loro? Penso… la testa mi scoppia, mi sembra di impazzire… merito tutto questo? Era questo che il destino aveva in serbo  per me?

Prima di proseguire, per favore, dì che ti piace

Sì, ma che fare se tuo marito ti picchia?

Probabilmente, non sono riuscita a raccogliere tutti i pensieri che attaversano le donne vittima di violenza tra le mura domestiche, ma cerchiamo comunque di individuare insieme delle strategie di intervento che possano essere usate sempre e comunque.

Quali sono i passi da fare quando una donna è picchiata dal marito?

  1. se mio marito mi picchia devo acquisire autoconsapevolezza e iniziare a volermi bene – quando diciamo a noi stesse che questo trattamento è giusto, quando proviamo a tollerarlo o a capirlo non ci stiamo volendo bene e se non ci vogliamo bene non saremo mai in grado di apportare un cambiamento. Rendersi conto che questo modus vivendi non è affatto quello che volevamo per noi é il primo passo per smuovere anche ciò che ci sembra inamovibile.
  2. se mio marito mi picchia è bene che ne parli con le mie amiche più fidate – come giungere a un giusto livello di consapevolezza? Parlandone con le amiche. Alle volte noi donne nemmeno ci rendiamo conto della gravità del trattamento che stiamo subendo, abbiamo quasi dei dubbi e temiamo di mettere in piedi chissà che polverone (soprattutto noi donne del sud, devo dire). Parlate della vostra vita di coppia alle amiche fidare, captatene le differenze, confrontate la vostra relazione con quella che ritenete essere una relazione “sana”… scoprirete voi stesse che c’è qualcosa che non va!
  3. se mio marito mi picchia è bene che vada da uno specialista – ok le chiacchiere tra amiche ma a un certo punto avrete bisogno di vederci chiaro e soprattutto avrete bisogno di un parere esterno e professionale. Uno psicologo potrebbe aiutarvi a riprendere in mano la situazione e a gestire al meglio le vostre emozioni oltre che ad indirizzarvi al centro antiviolenza più vicino.

Ecco il nostro messaggio personale a te che soffri in silenzio e che non sai che fare…

Quando inizierai ad amarti saprai che strada percorrere… non siamo nate per soffrire… ma per scoprire ogni giorno il nostro valore, per amare e essere amate.

Perché la vita è un dono e come tale va difeso, perché tu possa scoprire che ogni giorno puoi rinascere - twitta questa frase! >  e che ogni giorno è la tua buona occasione per essere felice. Non sprecarla!

Dedicato a tutte le donne vittima di violenza che possano trovare con questo messaggio la forza di dire “Basta!”.

Che ne pensi?

Social Mamma è anche tuo, condividi le tue esperienze con noi! Cosa pensi di Mio marito mi picchia: trovare la forza di dire basta? Scrivilo qui sotto!
Parola chiave: mio marito mi picchia