Il Papa, Noemi e il metodo Vannoni

il papa, noemi e il metodo vannoni

Ormai ci siamo quasi abituati alle sue battute, ai suoi discorsi senza peli sulla lingua e perfino alle sue telefonate, ma questa volta, il 6 novembre, Papa Francesco ha aperto le porte del Vaticano lasciando che un’intera famiglia gli facesse visita come quando si va la domenica a casa dei nonni: la famiglia della piccola Noemi, affetta da SMA1.

Un ennesimo grido disperato che i genitori della piccola, di soli 16 mesi, hanno rivolto al Santo Padre invocandolo affinché la bambina possa usufruire delle cure del tanto discusso metodo Stamina bocciato dal ministro Lorenzin. Lo stesso Vannoni, ideatore del metodo, si dichiara disponibile a curare gratuitamente la bambina in città del Vaticano qualora il Papa lo concedesse.

Non siamo qui a discutere sulla validità scientifica del metodo, sta di fatto che esso rappresenta ad oggi perlomeno un’alternativa rispetto ad un irrigidimento burocratico e scientifico che non giova a nessuno e che anzi spesso peggiora la salute dei bambini affetti da SMA1. Sicuramente è un’alternativa di gran lunga più etica, se di etica si vuole parlare, e più dignitosa di quella suggerita da alcuni medici curanti di somministrare droghe per accompagnare più dolcemente questi bambini alla morte. L’equipe del prof. Vannoni, dopo lo stop del ministero, ha scelto di svolgere la sperimentazione in un Paese “più curioso di sapere”, gli Stati Uniti, dove uno studioso è disponibile ad accogliere i ricercatori italiani e approfondire la sperimentazione e la ricerca.

I genitori disperati di Noemi sono riusciti a strappare al Santo Padre una promessa, egli si è rivolto loro dicendo: “faccio quello che posso”, possiamo dire lo stesso del nostro governo? Intanto mandiamo un bacio alla piccola Noemi e a lei, come Papa Francesco, sussurriamo le sue stesse parole:  “Sei brava e andrai avanti”. Un abbraccio forte e la nostra profonda solidarietà ai genitori.

Che ne pensi?

Social Mamma è anche tuo, condividi le tue esperienze con noi! Cosa pensi di Il Papa, Noemi e il metodo Vannoni? Scrivilo qui sotto!
Parola chiave: il papa, noemi e il metodo vannoni