Diventare mamma: consigli per gestire il cambiamento

diventare mamma: consigli

Cosa è cambiato da quando sei diventata mamma? Cosa riesci ancora a fare e cosa non più? Come sono cambiate le tue abitudini? Piccole domande ma che nascondo un grande dato di fatto: diventare mamma è un esperienza emozionante e sconvolgente al tempo stesso, tanto intensa quanto travolgente. Non foss’altro perché ti cambia, fuori e dentro.

Cosa cambia quando si diventa mamma?

Ma cosa è cambiato da quando sei diventata mamma? Soffermiamoci a riflettere un po’ su e vediamo cosa possiamo scoprire di interessante…

  1. il fisico – il primo cambiamento, forse anche il più palese, coinvolge inevitabilmente il corpo. Molte donne quasi si trasformano con una gravidanza e mettono su molti chili. Questo cambiamento pesa molto sull’autostima delle neo-mamme nonostante avvenga per una “giusta causa”… e questo perché è incontrollabile ma soprattutto perché dopo la gravidanza diventa davvero difficile tornare al proprio peso ideale - twitta questa frase! > .
  2. le abitudini – anche il cambiamento sulle abitudini è consistente. La donna, ma anche l’uomo, è chiamata a ridimensionare la sua giornata quasi completamente per il neonato. I suoi ritmi diventano quelli del sonno – veglia del piccolo e ogni impegno va preso tenendo in conto gli orari di pappe e pisolini. Questo significa non tanto non riuscire a fare quello che si faceva prima, quanto mettersi completamente in secondo piano per lasciar spazio alle esigenze del piccolo.
  3. la percezione del tempo – i giorni sembrano scorrere molto velocemente, forse perché molto simili l’uno all’altro,  il bambino ogni giorno sembra cambiare quasi impercettibilmente e le mamme sperano che assomigli sempre di più a loro:).

Diventare mamma è bellissimo a patto che…

Come agiscono questi cambiamenti sulla psiche di chi diventa mamma? - twitta questa frase! >  Sembrano così normali e fisiologici! Eh no, c’è da fare attenzione! A cosa esattamente? Questa fase è tanto carica di impegni e responsabilità quanto intensa da un punto di vista emotivo. Mettiamoci nei panni di una mamma che non riesce a far tutto da sola ma vuole a tutti costi dare prova di esserne capace. Quali vissuti potrebbe avvertire? Come si sentirebbe? Sicuramente inadeguata, non all’altezza, frustrata!

O, senza arrivare troppo lontano, avete mai provato a pensare come si sente una neo-mamma che si guarda allo specchio? Alcune sembrano quasi non riconoscersi più, la propria immagine proiettata rivela stanchezza, trascuratezza, scarsa cura di sé. Insomma l’esperienza della maternità, per quanto serena possa essere, attiva delle dinamiche interne a cui non tutte le donne sono capaci di dare delle risposte.

Prima di proseguire, per favore, dì che ti piace

Cosa fare in questi casi? Diventare mamma può essere meno complicato tenendo bene a mente questi 3 piccoli consigli:

  1. Non siete delle Wonder Woman – bisogna ricordarsi che non si è soli e, visto che non siete sole, non è detto dobbiate per forza riuscire a fate tutto da sole - twitta questa frase! > . Ognuno di noi ha dei limiti oltre i quali ha bisogno che qualcuno lo aiuti.
  2. Saper chiedere aiuto – detto ciò bisogna anche saper chiedere aiuto. È inutile chiedere aiuto a chi sappiamo già che non potrà offrircelo - twitta questa frase! >  perché preso da altro. Anche un’amica, non per forza una parente, andrà bene, purché sia davvero predisposta a darci una mano.
  3. E’ solo un periodo – ricordarsi che il periodo iniziale è il più difficile perché bisogna dare il tempo al nuovo arrivato di abituarsi al mondo fuori, ai suoi ritmi, alla sua temperatura, ai suoi rumori… poi tutto migliorerà con la crescita! - twitta questa frase! >

Vi lascio con questa frase che vuole essere anche il mio augurio a tutte le neo-mamme:

“La vita non offre piacere più grande del superare le difficoltà e passare da un successo ad un altro, del formare nuovi desideri e di vederli realizzati.” [Samuel Johnson]

 

Che ne pensi?

Social Mamma è anche tuo, condividi le tue esperienze con noi! Cosa pensi di Diventare mamma: consigli per gestire il cambiamento? Scrivilo qui sotto!
Parola chiave: diventare mamma