Disabilità, lavoro e famiglia: la storia di Nick

disabilita, lavoro e famiglia

Oggi parliamo di disabilità e lo facciamo in un modo particolare, speciale direi…

Cosa viene in mente quando si pensa alla disabilità? Quali pensieri ci sfiorano quando incontriamo una persona, o ancor di più un bambino, diversamente abile?

Stoppiano un attimo la lettura e riflettiamo per qualche secondo…

Ora proviamo a rispondere a questa domanda…

Quante volte vi capita di pensare alle cose che una persona disabile non potrà mai riuscire a fare nella sua vita? Quante volte il vostro pensiero si concentra sulle sue difficoltà invece che sui suoi sogni, sui suoi limiti invece che sulle sue potenzialità?

Vi è mai capitato di pensare che un ragazzo disabile ha qualcosa che voi non avete? Avete mai riflettuto sui messaggi di forza e di amore per la vita che ci arrivano dalle persone con disabilità? O meglio vi siete mai concentrati nel cercarli tra la gente, a scuola, a lavoro, per la strada e in qualsiasi altro luogo che frequentate?

Prima di proseguire, per favore, dì che ti piace

Nick Vujicic, la sua storia di disabilità, lavoro, famiglia, indipendenza

Oggi vi presentiamo la storia di Nick Vujicic un ragazzo di 32 anni che non solo ha imparato a convivere egregiamente con la sua disabilità ma che oggi è un motivatore per le nuove generazioni in preda al male di vivere.

Australiano, di origine serba, con una tetramelia sin dalla nascita, Nick inizialmente non poteva nemmeno frequentare la scuola in quanto la legge non lo permetteva. A 8 anni iniziò a valutare l’idea del suicidio, ma la sua mamma, un giorno, gli mostrò un ritaglio di giornale che gli diede una speranza.

Sul giornale c’era un uomo affetto da gravi disabilità, ma con un immensa gioia di vivere. E a poco a poco anche per lui arrivò la svolta…

Grazie anche alla fede in Dio iniziò a dare valore alla sua vita, a restituirle la dignità che meritava e a “viverla”, cosa che fino ad allora non aveva mai fatto.

E la vita lo ha premiato… è riuscito a trovare la donna della sua vita, si è sposato e oggi è papà di bel bambino… - twitta questa frase! >

Un grande messaggio di forza e di coraggio, una lezione di vita dal mondo della disabilità che noi di Social Mamma vogliamo condividere con tutti voi, affinché ci sia chiaro che c’è qualcosa da cui non possiamo prescindere ed è il rispetto per noi stessi e per il dono della vita.  Ci è stata regalata, facciamone buon uso!

Buona visione… (p.s. guardate la piccola sorpresa che appare alla fine del video… 😉 )

Il video

Che ne pensi?

Social Mamma è anche tuo, condividi le tue esperienze con noi! Cosa pensi di Disabilità, lavoro e famiglia: la storia di Nick? Scrivilo qui sotto!
Parola chiave: disabilità, lavoro e famiglia