Bambini su Facebook: il parere della psicologa

bambini su facebook

Ormai è un dato di fatto! Facebook fa parte delle nostre vite e ha un potere a dir poco spaventoso: tu ci sei anche se non hai chiesto di esserci! Non fa paura questo? A me personalmente si!

Siamo arrivati al punto che la gente ci dice “ah ieri ho visto che ti sei divertito!” e tu rispondi: “e come fai a saperlo?” e ti senti ripetere: “ti ho visto su Facebook!” (e magari pensi “ma io non sono nemmeno iscritto”!)

Siamo continuamente derubati della nostra identità senza che nessuno ce ne chieda il consenso e questo è un fatto. Ma un altro fatto ancora più aberrante è che, incoscientemente, noi adulti diamo “in pasto” le foto preziose dei nostri piccoli asservendoci alla community. Come mai?

Perché i genitori pubblicano le foto dei loro bambini su Facebook?

Credo che alla base di questo modo di fare ci sia un modo di ragionare che spesso coinvolge un po’ tutti ovvero il ritenere che “gli altri” siano esposti a un determinato rischio in misura maggiore rispetto a noi. Noi, invece, presi da una sorta di sentimento di onnipotenza, riteniamo di essere “intoccabili” e “immuni” da ogni sorta di pericolo!

Non è quello che d’altronde ritengono i fumatori e che li spinge a continuare a fumare nonostante siano consapevoli dei rischi per la propria salute? Si giustificano dicendo “lo fanno tutti” o che “le cose se devono succedere, succedono”.

Prima di proseguire, per favore, dì che ti piace

L’essere prima dell’apparire, costruire un mondo più intimo

Ma fumando mettiamo in pericolo “solo” la nostra salute, pubblicando l’immagine dei nostri figli su Facebook mettiamo in pericolo loro! Abbiamo una grande responsabilità verso i nostri bambini, sia perché dobbiamo proteggerli dai pedofili che dilagano nella rete e sia perché dobbiamo essere un esempio concreto: è l’essere prima che l’apparire a dar valore alle cose e alle persone.

Questo non vuol dire essere contro il web, contro il Social Network! Anzi, questo significa costruire un mondo più sicuro, più intimo, ridare valore alle nostre storie di vita lasciandole in consegna a poche persone, ma davvero significative, che sappiano farne un buon uso! Siamo preziosi, non dimentichiamolo mai!

Che ne pensi?

Social Mamma è anche tuo, condividi le tue esperienze con noi! Cosa pensi di Bambini su Facebook: il parere della psicologa? Scrivilo qui sotto!
Parola chiave: bambini su facebook