Bambini in estate: 3 consigli per gestirli al meglio

bambini in estate

Ultimo giorno di scuola per i nostri piccolini che finalmente possono appendere i loro grembiuli al chiodo e dedicarsi al loro passatempo preferito: giocare! Mai nessuna stagione è così piena di input come l’estate per farli divertire. Ma, voi non ci crederete, anche divertirsi è un’arte - twitta questa frase! >  e affinché dia i suoi frutti il divertimento va ben organizzato! Come? Ecco alcuni piccoli accorgimenti che potrebbero tornarvi utili.

Prima di proseguire, per favore, dì che ti piace

I 3 consigli per far stare bene i bambini in estate

1. Poco ma buono: non è necessario riempire fittamente l’agenda del vostro bambino potremo correre il rischio che si stanchi più di quando va a scuola. . . L’importante è scegliere un paio di attività che gli piacciano davvero o che siano rilassanti.

2. Ricreare la rete relazionale positiva: se il bambino si trova bene con i suoi compagni di scuola, se si è creato un bel gruppetto di pari in cui si identifica, se è sereno con i suoi compagni. . .è funzionale riproporre questo clima sociale efficace. Anche i bambini sono un punto di riferimento uno per l’altro: quindi mai tagliare i ponti “drasticamente”!

3. Lasciare che ozino: anche oziare spaparanzati sul divano può avere il suo valore in termini di crescita - twitta questa frase! > . In quei momenti di noia i bambini inizieranno a conoscere realmente i loro interessi e a scoprire le proprie passioni.

E allora cosa state aspettando. . . spalanchiamo le porte all’estate. . . ciao scuola, ci vediamo a settembre. Buona estate a tutti

Che ne pensi?

Social Mamma è anche tuo, condividi le tue esperienze con noi! Cosa pensi di Bambini in estate: 3 consigli per gestirli al meglio? Scrivilo qui sotto!
Parola chiave: bambini in estate