Bambini al ristorante: consigli per mamme, papà e ristoratori

bambini al ristorante

Tempo d’estate, tempo di cene all’aria aperta magari in qualche ristorante carino in riva al mare … sì, ma con i bambini al ristorante come si fa? Non stanno mai fermi, non riescono a tollerare di aspettare tranquilli che arrivi il piatto ordinato… per non parlare, poi, di quando sono in compagnia di altri bambini: sembra di essere quasi al parco giochi!

Prima due fatti di cronaca che hanno creato scalpore

In questo post vi daremo qualche consiglio per passare una serata piacevole con i bambini al ristorante (e daremo qualche consiglio anche ai ristoratori), ma prima vi presentiamo un paio di storie che hanno creato molto dibattito negli Stati Uniti e in Italia.

1. La soluzione di una ristoratrice del Maine: i bambini vanno sgridati pesantemente!

Chi non ha di certo seguito i consigli di Social Mamma è Darla Neugebauer, proprietaria di Marcy’s Diner a Portland, nel Maine. Dopo 40 minuti ad ascoltare gli strilli di una bambina che proprio non ne voleva sapere di stare zitta, non ce l’ha fatta più ed è scattata anche lei!

Ha puntato il dito contro la bambina e le ha intimato di finirla, in caso contrario avrebbe cacciato tutta la sua famiglia. Secondo la mamma sua figlia stava semplicemente piangendo da qualche minuto, ma Darla Neugebauer, troppo fredda e insensibile, sgridandola ha traumatizzato la piccola! All’inizio i genitori non pensavano che la figlia stesse creando, con il suo pianto, una situazione così insopportabile tant’è che hanno pensato che fosse uno scherzo.

Forse la proprietaria ha esagerato, o forse davvero la bambina stava strillando troppo, ma certo è che non si punta il dito contro a una bambina: se pretendiamo educazione dobbiamo essere noi d’esempio!

Che ne pensate? Ditelo nei commenti più in basso! Nel frattempo potete leggere l’intervista a Tara, la mamma della bimba, sul Daily Mail (in inglese), quella a Darla, la ristoratrice, su Metro.co.uk (sempre in inglese) oppure continuare nella lettura di questo post… anche perché tra un po’ arrivano i nostri consigli per gestire al meglio i bambini al ristorante!

2. La soluzione di un ristoratore bresciano: i bambini non vanno fatti entrare!

Ecco la nuova tendenza per troncare il problema alla radice: niente bambini al ristorante! Perché se è vero che i bambini sono la gioia degli adulti è anche vero che non tutti sono della stessa opinione! Siamo nel Bresciano e da quando il titolare del ristorante – pizzeria – pasticceria Sirani ha preso questa decisione gli affari vanno ancora meglio. Su questo episodio c’è poco da raccontare e quindi preferiamo proporvi due pareri rappresentativi e contrastanti apparsi su Tripadvisor.

“E’ vero spesso i bambini al ristorante danno fastidio: la colpa è dei genitori!”

Derfel1985 –  “Sirani non ha vietato l’ingresso ai bambini incondizionatamente, ma solo nel secondo turno, dopo le 21. E se portate fuori a cena i vostri figli dopo le 21, pretendendo che essi se ne stiano calmi e tranquilli tutta sera mentre voi fate i viveurs, gli scellerati siete voi: andate a cena prima, o lasciate i bambini a casa con una babysitter - twitta questa frase! > . O, ancora meglio, educateli come si deve: spesso la vera fonte di maleducazione o di disturbo sono proprio i genitori, i bimbi non c’entrano nulla.”

“Niente bambini? Allora tolleriamo solo ariani, distinti e facoltosi!”

Satangai –  “Vergogna per il cartello che allontana le famiglie con bambini dai ristoranti, roba da non credere ai propri occhi. Si scivola sempre più sulla reciproca intolleranza. Vietiamo l’ingresso ai ciechi, alle persone in carrozzella, ai bambini, agli anziani, via cosi. Troppo difficile evidentemente è dare un codice di comportamento per evitare che un cliente sia disturbato da altri clienti (lo fanno tanti ristoranti anglosassoni) oppure una gestione degli spazi in modo che le famiglie con bambini abbiano uno spazio dedicato. Meglio che chi non è ariano, distinto e facoltoso se ne stia a casa sua - twitta questa frase! > . . . Vergogna”.

Chi ha ragione, chi ha torto? Come in ogni situazione è difficile decretarlo. Sicuramente ormai c’è sempre meno tolleranza tra la gente, ma c’è anche da dire che occorre avere una certa accortezza quando si entra nei locali pubblici, ed in particolar modo in un ristorante, con i propri bambini ed evitare di lasciarli andare in giro come se fossero in un parco giochi. Il rispetto deve esser reciproco! Detto ciò, non so a voi, ma a me personalmente in un locale dove i miei bambini non sono graditi mi passa anche un pò la voglia di entrarci. E tu che ne pensi? Dai ragione a Derfel1985 o a Santagai? Scrivilo tra i commenti e poi leggi i consigli!

Prima di proseguire, per favore, dì che ti piace

E ora i consigli per gestire al meglio i bambini al ristorante

Ma veniamo finalmente ai consigli: cosa possono fare i genitori per rendere la serata più piacevole - twitta questa frase! > sia a loro che agli altri commensali (oltre che, chiaramente, al ristoratore)?

Proprio il Washington Post, dove è apparsa la notizia della signora Darla, suggerisce alcuni consigli pratici per far divertire i bambini al ristorante. Eccone qui alcuni:

  • Distraete i bambini con giocattoli, libri o altro per il tempo necessario alla preparazione dei piatti;
  • Chiedete al personale, se è possibile, che le pietanze giungano celermente e magari evitate di ordinare piatti troppo complessi da preparare;
  • Scegliete un tavolo un po’ più appartato che magari abbia anche un piccolo spazio accanto per permettere ai piccoli di giocare o alzarsi un po’.
  • Simulate un pranzo al ristorante a casa - twitta questa frase! > : un’idea carina potrebbe essere quella di “giocare al ristorante”, quando siete a casa potreste creare una situazione simulata in cui allenate il bambino a comportarsi come se stesse in un ristorante in questo modo sarà più pronto quando ci andrete per davvero.

E per quanto riguarda i ristoratori, perché no, anche loro potrebbero rifornirsi di materiali per i bambini, tenendo conto che i piccoli sono affascinati dalle novità. Negli Stati Uniti e nel nord Europa molti già lo fanno, in Italia si sta cominciando adesso: e quindi, amici ristoratori, anche voi potete fare qualcosa!

Buone cene d’estate a tutti!!!

Che ne pensi?

Social Mamma è anche tuo, condividi le tue esperienze con noi! Cosa pensi di Bambini al ristorante: consigli per mamme, papà e ristoratori? Scrivilo qui sotto!
Parola chiave: bambini al ristorante